Friggere senza Olio: la Rivoluzione sana in Cucina
Trucchi in Cucina

Friggere senza Olio: la Rivoluzione sana in Cucina

Dai bambini agli adolescenti, passando anche per adulti ed anziani, tutti sanno che gli alimenti fritti hanno un gusto diverso, una marcia in più.

Basti pensare a quanto siano diventate famose e stra mangiate le patatine fritte.

Mc Donald ci ha fatto una fortuna… ma non solo

Quanti dolci della nostra tradizione lo sono?

Un’ottima frittura si realizza portando l’olio ad alte temperature ed immergendo gli alimenti completamente in esso.

Questo di per sé non provoca danni reali alla salute ma sono altre motivazioni che fanno male.

L’abuso, soprattutto da parte dei bambini e delle mamme che lo permettono, i tipi di olio usati, spesso oli di semi raffinati che già di per sé son quasi paragonabili alla benzina… che brutta immagine… e dal fatto che, l’olio, qualsiasi tipo di olio è tra gli alimenti più calorici al mondo.

Questo perché composto prevalentemente da grassi, i quali hanno 9 calorie per grammo, rispetto ai 4 dei cugini carboidrati e proteine.

Finalmente però da qualche anno c’è stata questa rivoluzione nel campo della cucina dedicata alla “frittura”… ossia la friggitrice ad aria calda o friggitrice senza olio.

Puoi farti un’idea dalla A alla Z cliccando qui: Friggere senza Olio.

Io proverò a descriverti in modo basico il funzionamento e i vari pareri raccolti girovagando nel mondo del web

Le friggitrici ad aria calda creano una sorta di camera in cui gli alimenti vengono cotti ad altissime temperature, questo porta ad una cottura molto simile alla frittura, a tempi ridotti di cottura ed oltre a ciò, la friggitrice può essere aperta durante il funzionamento.

Questo fa sì che si possano già togliere dalla friggitrice gli alimenti che arrivano a cuocere prima e lasciare gli altri ancora nella loro bella sauna bollente.

Gli Americani hanno voluto testare davvero le friggitrici ad aria calda, loro che vivono di patatine e bacon erano ovviamente scettici ma sotto sotto speranzosi di poter continuare a mangiare i loro cibi preferiti magicamente non definiti più “spazzatura”.

Sono stati dunque eseguiti dei test proprio su patatine e ali di pollo.

I partecipanti erano bendati e non sapevano quale cibo fosse fritto e quale cotto ad aria calda.

Il risultato è che sì si nota che non c’è l’unto e che non l’alimento in questione  fritto ma ci va molto molto vicino e quindi diventa un’ottima scelta “salutare” per te e per chi ami (soprattutto anziani e bambini).

Friggere senza Olio: la Rivoluzione sana in Cucina
Friggere senza Olio: la Rivoluzione sana in Cucina

Pro friggitrici ad aria calda:

  • stato di salute totale dell’essere umano, con meno oli raffinati e meno calorie introdotte;
  • a parità di dispendio economico si consuma più con un fornello a gas usato per friggere che con una friggitrice ad aria calda;
  • ridotti consumi anche in termini di olio, ovviamente;
  • rispetto alle normali friggitrici occupano meno spazio, sono più maneggevoli e non andando ad utilizzare grandi quantitativi di olio sono più semplici e veloci da pulire;
  • sono più compatte, l’aria si muove più efficacemente, cucinando in modo più rapido.

Per maggiori informazioni e per sapere quanti e quali sono i parametri da prendere in considerazione per l’acquisto di un’ottima Friggitrice, leggi qui: Friggere senza Olio.

Per leggere recensioni di chi già la utilizza ti invito e scoprire pareri, valutazioni tecniche, leggi questa guida: Friggitrice Professionale

Da Fit-Chef pronta sempre a ricercare cibi e modi di cottura degni di trasformare cose semplici in ricette golose, la mia visione della friggitrice ad aria calda è definibile quasi miracolo.

Sarà il tuo prossimo acquisto?

Lascia il tuo parere o un commento, grazie.

 

Commenti Facebook

Potrebbero Interessarti anche...

Potrebbero interessarti anche queste altre ricette...

Lascia un Commento