Crostata Light alla Vaniglia con Crema Proteica e Frutta
Colazione Dolci No category Ricette Vegetariano

Crostata Light alla Vaniglia con Crema Proteica e Frutta

La ricetta della Crostata Light alla Vaniglia con Crema Proteica e Frutta non potevo lasciarmela scappare, l’ho quasi rubata.

Non potevo farne a meno, i colori di questa crostata rispecchiano a pieno i colori di Fit with Fun.

La ricetta è realizzata da un Fit Man Chef di primo livello 🙂

Giuseppe Rondello è il padre di cotanta dolcezza e perfezione, un uomo d’acciaio con la passione sfrenata per il Fitness, la Cucina e il Body-Building.

Grande fonte di ispirazione sia per le idee culinarie, che per workouts, articoli interessanti e video di cucina.

Il suo profilo viene spesso spulciato da me e lui è così gentile da lasciarmelo fare.

Approfittate anche voi, sono sicura che vi piacerà.

Anche perché sforna così tanti dolci light e proteici che la gente impazzisce e gli fa le prenotazioni. Provare per credere!

Trovi Giuseppe e le sue ricette a questi link:

Giuseppe Rondello Fit Chef Fan Page FB

Giuseppe Rondello profilo IG

“Se hai voglia di farti del bene, di sentire più energia, di dimagrire e tornare in forma, soprattutto in prossimità delle vacanze, ricorda che puoi acquistare i miei ebooks al costo di 3€. Una briciola rispetto al valore della tua Salute → Ebook Fit with Fun.

Ingredienti: (stampo tondo da 24 cm di diametro – 8 fette grandi)

  • 100 g farina integrale
  • 100 g farina avena
  • 50 g farina grano saraceno
  • 20 g olio di cocco
  • 8 g lievito + bicarbonato
  • 10 g proteine aroma biscotto
  • 30 ml latte soia
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • 10 g vitafiber (*)
  • aroma vaniglia
  • stevia o dolcificante preferito

Per la farcitura:

  • 1 uovo
  • 150 g albume
  • 50 ml latte soia
  • aroma vaniglia
  • 50 g farina di riso
  • dolcificante
  • frutta fresca preferita

(*) Il Vitafiber è ingrediente di grande versatilità, solitamente utilizzato in sostituzione dello zucchero o della farina nella preparazione di dolci.E’ anche un’eccellente fonte di fibre alimentari. Ottenuto da amido di mais non OGM ed è circa 60 % del grado dello zucchero per cui viene spesso utilizzato come dolcificante a basso contenuto calorico. Privo di zuccheri e di glutine, non rovina i denti, è adatto ai diabetici, aiuta a mantenere livelli normali di zucchero nel sangue e possiede funzioni prebiotiche.

Lo potete trovare ai seguenti link:

VitaFiber Bulk Powders

VitaFiber MyProtein 

Crostata Light alla Vaniglia con Crema Proteica e Frutta
Crostata Light alla Vaniglia con Crema Proteica e Frutta

Procedimento:

Preriscaldate il forno a 170º.

Unite le farine, il lievito con il bicarbonato e le proteine in polvere.

Formate una fontana e mettere i liquidi al centro, ossia: uovo e albume, latte, aromi, olio e dolcificante.

Impastate su una base di marmo o su un tavolo che avrete spolverato prima con della farina.

Quando l’impasto è pronto stendete con un mattarello cercando di formare un cerchio che andrà poi a coprire lo stampo.

Tagliate un cerchio nella carta forno più o meno uguale a quello della crostata, ricoprite la base della crostata e metteteci sopra dei fagioli.

Questo serve per far in modo che l’impasto non gonfi in cottura.

Infornare per 35/40′.

https://www.facebook.com/giuseppe.rondello.9/videos/10212359650697177/

Per la crema, invece, ponete tutti gli ingredienti in un pentolino e cuocete a fiamma medio-bassa girando di continuo.

Se dovessero formarsi dei grumi, potete passare la crema al frullatore.

Riempite la crostata con la crema e decorate con la frutta fresca.

(Potete poi versare sopra una soluzione di acqua e miele per non lasciare che la frutta scurisca.)

Se vi è venuta l’acquolina in bocca condividete questa ricetta, e se la provate taggateci su FB o IG. A voi non costa nulla, per noi è un sentito “grazie”! 🙂

Valori nutrizionali per una fetta (con la crema ma senza frutta dato che è a scelta):

  • Calorie: 190
  • Carboidrati: 25 gr
  • Proteine: 10 gr
  • Grassi: 5 gr

 

Commenti Facebook

Potrebbero interessarti anche queste altre ricette...

Lascia un Commento